Consigli | VIRIDEA
Consiglio / Tutorial

L’albicocco

Nel frutteto l’albicocco si adatta a qualsiasi tipo di terreno, ed è coltivabile dalla pianura a 800-1.000 m di quota.

Consiglio / Tutorial

Il lampone

Il lampone è un arbusto spinoso e pollonifero, il lampone (Rubus idaeus) forma cespugli di 80 cm di altezza, a volte anche 2 m.

Consiglio / Tutorial

Il ciliegio

Il ciliegio dolce può diventare un albero di 12-15 m, con chioma ampia 8-10 m.

Consiglio / Tutorial

Il melo

Il melo, con altezza massima di 6-8 m e chioma ampia circa 6 m, è tra i fruttiferi più diffusi in giardini e piccoli frutteti, grazie alla sua adattabilità.

Consiglio / Tutorial

Melo Tramin

Ideale sia per il consumo fresco, sia per la preparazione di deliziose torte

Consiglio / Tutorial

Il pero

Spontaneo in alcune zone di montagna, il pero può raggiungere i 10-12 m di altezza

Consiglio / Tutorial

Melograno

Crescita lenta e raggiunge al massimo un’altezza di 4-6 m, con chioma ampia 4-5 m. Ama terreno profondo e permeabile.

Consiglio / Tutorial

Azzeruolo

Arbusto presente anche allo stato selvatico. Raggiunge massimo i 5-7 m di altezza e un’espansione della chioma di 3-4 m.

Consiglio / Tutorial

Il mandorlo

Molto longevo, il mandorlo (Prunus amygdalus) raggiunge un’altezza di 6-8 m e un’espansione della chioma di 5-6 m.

Consiglio / Tutorial

Il fico e le sue varietà

Il fico ha tronco corto, chioma molto espansa e rami contorti, fragili. Vive ovunque, resiste bene al caldo e alla scarsità di acqua.

Consiglio / Tutorial

Il pesco

Offre una splendida fioritura con fiori rosa che rivestono i rami ancora spogli e annunciano l’arrivo della primavera.

Consiglio / Tutorial

Nocciolo

Arbusto rustico, il nocciolo fruttifica bene in tutti i climi, anche in terreni poveri; ama il sole, teme le gelate tardive e le piogge persistenti.