Il ciliegio | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il ciliegio

Il ciliegio

Il ciliegio (Prunus avium) è una pianta da frutto di origine asiatica che può raggiungere anche i 12-15 m di altezza, con chioma ampia 8-10 m. I suoi magnifici fiori lo rendono un albero esteticamente bellissimo.

Cresce bene in zone fresche di pianura, in collina e in montagna, ama l’aria e la luce e si adatta a qualsiasi terreno che non sia troppo umido. Al nord si prediligano varietà a maturazione tardiva, poiché teme le gelate primaverili. Richiede irrigazioni in caso di siccità. In aprile (più tardi in montagna) offre una splendida fioritura bianca. Il frutto, la ciliegia, può avere diverso colore, forma e gusto a seconda della varietà.

I frutti maturano da metà maggio a metà luglio. Il momento giusto per la raccolta viene segnalato dal colore della buccia (assume le tonalità tipiche della varietà coltivata).

I ciliegi possono essere dolci (che a loro volta sono suddivisi in duracini e tenerini) e acidi (suddivisi in amarene, visciole e marasche). Qui alcune delle tante varietà presenti in natura:

durone di cesenaDurone di Cesena

Varietà di ciliegia molto produttiva e vigorosa.

I frutti, di colore nero, consistenza molto soda e di pezzatura grossa, maturano dalla seconda decade di giugno.

 

 

 

durone nero di vignola iDurone nero di Vignola I

Ha un’ottima produttività, che presenta frutti di ottimo aspetto, particolarmente resistenti allo spacco.

I frutti maturano dalla prima decade di giugno.

 

 

 

durone di vignola iiiDurone di Vignola III

I suoi frutti sono molto colorati e di buon sapore, dolce e aromatico. Si inserisce come tardiva nel calendario delle maturazioni.

I frutti maturano da metà giugno.

 

 

moretta di vignolaMoretta di Vignola

Produce un frutto tenero e di medie dimensioni, con buccia quasi nera, polpa di colore rosso cupo, succo altrettanto scuro, dolce e saporito.

I frutti maturano da metà luglio.

 

 

 

bigarreau napoleonBigarreau Napoleon

Produce frutti molto grossi e di prima qualità. Il colore del frutto è di un giallo rossastro, la polpa bianca, soda e zuccherina.

I frutti maturano dalla terza decade di luglio.

 

 

 

bigarreau-burlatBigarreau Burlat

Produce frutti di media pezzatura cordiformi, con buccia di colore rosso scuro.

I frutti maturano da metà luglio.

 

 

 

bigarreau vanBigarreau Van

Varietà di ciliegie dalla piante rigorosa, precocissima e molto produttiva. Frutti di ottima pezzatura e sapore.

I frutti maturano dai primi di luglio.

 

 

 

bigarreau moreauBigarreau Moreau

Produce un frutto grosso, di colore rosso brillante con polpa dolce e soda. Resistente alle piogge.

I frutti maturano dalla seconda decade di maggio.

 

 

 

ciliegio ferroviaFerrovia

Produce un frutto grosso di un bel colorito rosso, di sapore ottimo.

I frutti maturano dai primi di luglio.

 

 

 

amarena nera del piemonteAmarena nera del Piemonte

Particolare per la colorazione molto scura dei frutti, che sono di sapore molto dolce e leggermente acidulo, ottimi per la produzione di succhi, sciroppi e surgelati.

I frutti maturano da metà giugno.

 

 

ciliegio giorgiaGiorgia

La messa a frutto è precoce, la produttività e l’efficienza produttiva elevate. E’ una cultivar a maturazione medio-precoce, autofertile con produttività elevata. Il frutto si presenta di medio-grosse dimensioni con forma sferoidale, colore rosso intenso vinoso. La polpa è di buone qualità gustative, colore aranciato, consistenza e succulenza media. Maturazione: I° settimana giugno

 

 

ciliegio kordiaKordia

La messa a frutto è precoce, la produttività e l’efficienza produttiva. Cultivar a maturazione medio-tardiva, autosterile e medio-elevata produttività. Il frutto si presenta di medio-grosse dimensioni con forma cuoriforme, colore rosso scuro intenso. La polpa è di buone qualità gustative, colore rosso, consistenza e succulenza medio-elevate.
Maturazione: III° settimana giugno