Il Fico d’India ha origini messicane | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il Fico d’India ha origini messicane

Il Fico d’India ha origini messicane

Il Fico d’India ha origini messicane: il fico d’India (Opuntia ficus-indica) è un cactus dalle fattezze inconfondibili: fusto eretto e cilindrico, in alto ramosissimo, con rami trasformati in articoli appiattiti detti “palette” su cui sbocciano bellissimi fiori, che maturano in saporiti frutti.

Contrariamente a quanto suggerisce il nome il fico d’India è originaria del Messico ed è arrivata in Europa solo dopo il 1492.

Fu introdotta nel Vecchio Mondo come curiosità botanica, col tempo poi è sfuggita alla coltivazione diventando diffusa in tutto il mediterraneo.

Ferdinando Fontanella, Twitter: @nandofnt