Schefflera actinophylla | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Schefflera actinophylla

Schefflera actinophylla

SCHEDA BOTANICA
La Schefflera actinophylla è una pianta tropicale, con fusti alti e flessibili; crescita lenta; foglie grandi composte da foglioline a cerchio, verde scuro.
UTILIZZO
In vaso, come esemplare singolo o in gruppi.
AMBIENTE
Vive in appartamento perché teme temperature inferiori a 12 °C; va esposta all’aperto solo in primavera estate. Non sopporta i raggi diretti del sole; meglio all’ombra, ma con buona luminosità.
TERRA
Vuole un terriccio universale fertile e con una buona percentuale di torba. Prevedere un buon drenaggio.
ACQUA
Costante e in media quantità, appena il terriccio si sta asciugando. Utili le vaporizzazioni della chioma, soprattutto in estate, quando saranno quotidiane.
CONCIME
Da aprile a settembre, ogni 30 giorni, con un prodotto per piante verdi nell’acqua d’irrigazione.
NOTE
Ogni 2-3 anni va trapiantata in un contenitore di almeno una misura in più o svasata per rinnovare il terriccio.
ABBINAMENTI
Con altre piante da interno, in vasi diversi (potos, Anthurium…).