Il Cacatua dal ciuffo arancio | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il Cacatua dal ciuffo arancio

Il Cacatua dal ciuffo arancio

Il Cacatua sulphurea citrinocristata è un pappagallo originario dell’Indonesia e dell’Isola di Sumba dove predilige le rade boscaglie e le zone rocciose, ambienti dove può facilmente nidificare, costruendo appunto il suo nido nei tronchi cavi o fra le spaccature delle rocce. La femmina di Cacatua depone da 2 a 4 uova che coverà per 28 giorni. I piccoli nati usciranno dal nido dopo una decina di settimane, ma i genitori li accudiranno per almeno un altro mese.

Per quanto riguarda la riproduzione in cattività, essa avviene con relativa facilità pur necessitando di spazi molto ampi.

Il Cacatua dal ciuffo arancio ha livrea bianca e il ciuffo di piume erettili sulla nuca è, per l’appunto, di un bel colore arancio carico. Il colore arancio compare anche sulle guance. Gli occhi sono allegri, vivaci e nerissimi, bordati di un tenue colore azzurrino. Zampe e becco sono grigio scuro. Caratteristici dei Cacatua sono appunto il ciuffo di piume erettili e la coda compatta, corta e a spatola.

Vi è un leggero dimorfismo sessuale poichè nel maschio l’iride è nera, invece nella femmina essa tende al marrone rossiccio.

Questi uccelli raggiungono la dimensione di circa 35 cm.

Il Cacatua sulphurea citrinocristata è un uccello dal carattere assai tranquillo e di agile addomesticamento, che necessita di molta e continua compagnia per cui può essere considerato un compagno molto impegnativo in termini di tempo da dedicargli. Eventualmente lo si potrebbe allevare con un compagno in una grande voliera oppure affiancargli un altro pappagallo di taglia analoga e che ne condivida la stessa alimentazione a base di semi e frutta.

Il Cacatua ha l’esigenza di rosicchiare spesso, tenendo il proprio becco sempre in azione, pertanto sarà utile provvedere ad allestire la voliera o il suo trespolo con tronchetti di legno con i quali il Cacatua possa passare il suo tempo.

Questo pappagallo è inserito nell’ Appendice II della Convenzione di Washington per la tutela degli animali a rischio di estinzione.

In commercio non è di facilissimo reperimento, ma rappresenta sicuramente un esotico e inconsueto animale da compagnia capace di trasmettere grandi soddisfazioni al proprio amico umano.

Dott. Marco Gentile
Medico Veterinario
Albo 1622 Torino