Aneto | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Aneto

Aneto

L’aneto (Anethum graveolens) è un’erba aromatica annuale utilizzata sia in campo culinario che per le sue proprietà benefiche.

Coltivazione e Cura
Di facile coltivazione, l’aneto apprezza l’esposizione al sole pieno e i terreni ben drenati. La patria dell’aneto è l’Oriente, in particolare la Persia e l’India; il terreno ideale per la sua coltivazione è ricco di sostanza organica. Tollera anche temperature di qualche grado sotto lo zero.

In cucina:
Il suo fresco aroma ricorda ad alcuni quello del finocchio, ad altri quello dell’anice e del cumino. In realtà il suo sapore piccante e deciso è molto tipico e particolare. Viene usato per insaporire diverse pietanze: le sue foglie fresche vengono tritate e insaporiscono minestre, patate lessate, piatti di pesce, uova e formaggi freschi.

Benessere & Salute:
Per le sue proprietà digestive e sedative è impiegato, fin dai tempi antichi, anche in campo medico. Dai semi pestati e posti in infusione si ha un liquido utile per fare bagni rinforzanti alle unghie.
I semi dell’aneto vengono masticati per rinfrescare l’alito. L’infuso di quest’erba favorisce la digestione, placa il singhiozzo e i crampi allo stomaco, allevia l’insonnia.

SCARICA LA GUIDA ALLE AROMATICHE