Peperoncino: il piccante che fa bene | VIRIDEA
Peperoncino: il piccante che fa bene

Peperoncino: il piccante che fa bene

Il peperoncino: piccante e affascinante, binomio perfetto. Da sempre presente nelle tradizioni gastronomiche italiane e nella cultura popolare, oggi i peperoncini sono particolarmente di moda: la riscoperta delle loro virtù utili, oltre che della loro bellezza e allegria, ha consentito di avere a disposizione,  da fine agosto a Natale, una ricca scelta di piante di peperoncino di ogni tipo, colore, piccantezza e forma dei frutti.

I peperoncini, originari dell’America centrale e meridionale, sono utilizzati anche per il loro significato. Oltre a quello che già conosci, ossia “amore passionale”, i peperoncini sono anche simbolo di energia e vigore non solo sessuale ma anche mentale: puoi utilizzarli per augurare successo in occasione di una prova difficile. La tradizione li indica come ottimi portafortuna e scacciaguai. E se ti piace usare le “parole” del peperoncino, regala una pianta a chi ami: sta dicendo “devi essermi fedele, come io lo sono a te”, anche nei rapporti di amicizia. Nelle culture Maya erano simbolo della forza segreta delle donne.

I peperoncini sono ideali per essere utilizzati come decorazioni allegre e fantasiose. Il loro colore brillante, che comunica sprint energico e vitale, trova posto nell’abbellimento di casa e giardino, per arricchire la tavola, come segnaposto, come mazzetto portafortuna (insieme a rosmarino e salvia, segno di auguri per la salute). Peperoncini e zucche sono ottimi e semplici ingredienti per festeggiare l’arrivo dell’autunno senza rimpianti per l’estate!

Il piccante che fa bene: ecco in sintesi il potere del peperoncino in cucina, che attiva la digestione, antinfiammatorio e sembra anche antidepressivo. Favorisce la circolazione sanguigna; è ricco di vitamine se consumato fresco, ma questa virtù si perde con l’essiccazione, mentre rimane il sapore piccante. Con un consumo moderato puoi prevenire molte malattie tipiche della terza e quarta età: il peperoncino ti aiuterà a invecchiare in salute e a conservare energia e buon umore.

  • I peperoncini sono disponibili in molte varietà: quelle ornamentali hanno frutti decorativi, ma non commestibili; se invece volete peperoncini da usare in cucina, orientatevi sulle varietà per uso commestibile, consultando il personale di vendita. La differenza fra le due tipologie è data dal metodo di coltivazione e dal tipo di varietà.
  • Trasferite subito i vostri peperoncini in vasi più larghi e profondi, dove cresceranno e produrranno nuovi frutti fino ai geli, se sono al sole e in un angolo protetto dal vento; oppure impiegateli in composizioni miste con altre piante autunnali, per un effetto spettacolare.