Camellia sasanqua | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Camellia sasanqua

Camellia sasanqua

SCHEDA BOTANICA
La camelia sasanqua è un arbusto sempreverde, alto e largo 2 m, crescita medio lenta; foglie verde scuro; fiori semplici o semidoppi, bianchi, rosa, rossi, viola, in novembre -gennaio.
UTILIZZO
In giardino e in vasi medio grandi (40x40xh50 cm) come esemplare singolo o in gruppi o siepi.
AMBIENTE
Vive all’aperto tutto l’anno, ma è da pacciamare e coprire sulle Alpi. Meglio a mezz’ombra, sopporta l’ombra, non il caldo asciutto e il vento arido.
TERRA
Terreno acido, torboso, fertile, umido e ben drenato, non calcareo.
ACQUA
In giardino, abbondante in primavera-estate, media in autunno-inverno. In contenitore, prima che il terriccio si asciughi. Sempre decalcificata o piovana.
CONCIME
In settembre, in marzo e in giugno, del tipo granulare per acidofile. Da novembre a gennaio, del tipo liquido per acidofile.
NOTE
Si pota per ridurre l’ingombro dopo la fioritura.
ABBINAMENTI
Con altre acidofile, come Enkianthus, Leucothoe, azalee, kalmie…

Forse ti interessa anche…

Camelia, la Rosa del Giappone

 

Scopri gli altri consigli sulle Piante Acidofile

Tutti i consigli di Viridea per prenderti cura delle piante acidofile.