L'olio di Lino per difendere le piante | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
L’olio di Lino per difendere le piante

L’olio di Lino per difendere le piante

L’olio di Lino è’ un prodotto naturale favoloso dai mille usi. E’ usato dall’alimentazione alla cosmesi sino all’agricoltura biologica, dove viene impiegato come corroborante al trattamento preventivo contro insetti e funghi che colpiscono il giardino, l’orto e il frutteto. L’olio di lino, Linum usitatissum, viene ottenuto dalla spremitura dei semi tostati o essiccati ed è un insetticida naturale molto efficace. Se poi viene utilizzato in sinergia con altri prodotti, come ad esempio l’Olio di Neem aumenta il suo potere d’azione.

Ma vediamo nel dettaglio come renderlo un nostro alleato:

SERVE A
Potenziare le difese naturali delle piante quando vengono aggredite da insetti come le cocciniglie, afidi, acari, dorifora, larve di lepidotteri, tignole e tripidi.
Irrobustire i tessuti delle piante nutrendoli in modo naturale e proprio per questo previene gli attacchi fungini.
Proteggere la struttura dell’arbusto in caso di forti escursioni termiche come venti troppo caldi o troppo forti.

COME FUNZIONA
Agisce per contatto con l’insetto infestatore. Applicato sulla pianta si espande nella zona colpita creando una patina oleosa che avvolge e soffoca gli insetti. La stessa azione viene svolta sulle larve, sulle uova e sulle pupe. Non lascia residui ed è indicato su alberi da frutto, piante decorative da fioriera, aromatiche e vegetali. E’ anche consigliato come trattamento preventivo contro gli insetti succhiatori e masticatori.
Usato sulle piante decorative da interno, oltre a svolgere le azioni che abbiamo visto, è un efficace lucidante fogliare bio. Come si usa? Basta pulire le foglie togliendo la polvere con un panno umido. Vaporizzare l’olio di lino sulle foglie, sopra e sotto. Se risultano essere molto irrorate, sempre con una pezzuola pulita eliminare delicatamente il prodotto in eccesso. Questo trattamento, oltre a rendere le foglie più lucide, svolge un’azione preventiva contro funghi e insetti.

Infine, come ogni bravo giardiniere sa, gli attrezzi vanno tenuti puliti e disinfettati. L’olio di lino è un ottimo prodotto per prevenire l’ossidazione degli attrezzi da potatura.

L’olio di lino è normalmente venduto puro, da diluire in acqua dove ha bisogno di essere preventivamente emulsionato. Se vogliamo accorciare i tempi e abbiamo piante di taglia ridotta da trattare, si trovano in commercio ottimi prodotti consentiti in agricoltura biologica, pronti all’uso da vaporizzatore direttamente sulla pianta. Si consigliano questi trattamenti nelle ore serali, da febbraio ad ottobre.

Articolo realizzato in collaborazione con Silvia Magnano

Olio di Neem un insetticida naturale