Il Pan di Serpe, una pianta dai due volti | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il Pan di Serpe, una pianta dai due volti

Il Pan di Serpe, una pianta dai due volti

Il Pan di serpe (Arum italicum) anche noto come Gigaro chiaro è una pianta dai due volti.

Verdeggiante e bellissima in primavera quando si adorna di una caratteristica infiorescenza a spadice, costituita da un asse fertile avvolto da una brattea di colore biancastro.
Completamente diversa in estate quando, priva di foglie, mostra solo una misteriosa pannocchia di frutticini rossi non commestibili perché assai tossici.

Secondo una diffusa credenza, non veritiera, i frutti del gigaro sarebbero l’alimento preferito dei serpenti, che da essi ricaverebbero il mortale veleno.

Ferdinando Fontanella – Twitter: @nandofnt