Il freddo? Non fa paura. Oli essenziali e acqua... | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il freddo? Non fa paura. Oli essenziali e acqua…

Il freddo? Non fa paura. Oli essenziali e acqua…

Oli essenziali per proteggere la pelle. Il freddo e il vento gelido, unitamente allo sbalzo di temperatura entrando in un ambiente riscaldato, favorisce arrossamenti e screpolature. Per prevenire questi problemi vengono in aiuto le piante, in forma di oli essenziali: per esempio quello alla lavanda, che ha un effetto purificante ed emolliente. Conviene diluirlo con un olio vettore per aumentarne la capacità di assorbimento: l’olio di mandorle dolci aumenta l’assorbimento dei principi attivi della lavanda e, al contempo, idrata e ammorbidisce la pelle (emolliente naturale).
Idratazione dall’interno. La pelle secca e le labbra disidratate sono segnali di scarsa idratazione organica; occorre ricordarsi di bere molto (due litri al giorno) anche in forma di tisane; con una buona idratazione è probabile che possiate vedere presto dei miglioramenti anche sulla pelle. Tenete a portata di mano piante aromatiche che vivono bene anche in una piccola serra da balcone, per avere foglie fragranti da usare in tisana: la salvia ha virtù balsamiche e aiuta in caso di tosse e mal di gola; l’alloro è espettorante, contribuisce a liberare i bronchi, è di aiuto per i dolori muscolari; il rosmarino è di aiuto per respirare meglio.
Prevenzione dei malanni invernali. La bacchetta magica non esiste, ma le piante sono certamente di aiuto per prevenire influenza e altri problemi tipicamente invernali. Provate la tisana alla rosa canina, che combatte le infezioni e alza le difese immunitarie.