Il cavolo broccolo e le sue varietà | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
** Facciamo il punto sui servizi attivi. **
Il cavolo broccolo e le sue varietà

Il cavolo broccolo e le sue varietà

Il cavolo broccolo è un fiore commestibile della pianta erbacea Brassica oleracea L. di varietà italica.

Differisce poco dai cavolfiori: si distingue per i germogli e le infiorescenze secondarie, più globlurari e ramificate. Il suo nome deriva proprio dai suoi germogli, qualche tempo fa chiamati brocchi.
Le sue foglie sono numerose, costolute frastagliate e ondulate.

E’ una pianta molto vigorosa e rustica, ma sopporta poco i freddi pesanti. Tuttavia può fornire un raccolto per quasi tutto l’anno. Possono essere seminate da metà aprile fino a fine maggio.
Le varietà più precoci si possono seminare anche a fine inverno.
Cresce meglio in un terreno ricco di sostanza organica e che sia ben equilibrato tra umidità e sgrondo delle acque.

VARIETA’

cavolfiore romanescoRomanesco

Si coltiva da maggio fino a settembre e si raccoglie dopo circa 95 giorni dal trapianto.
Maturazione medio-precoce, pianta molto vigorosa e grana molto fine.
Grande qualità del fiore, compatto di un bellissimo colore verde
Brillante, che arriva a pesare sino a 1,3 kg.
I cavolfiori verdi non emettono cattivi odori quando si cuociono.

 

cavolo broccolo invernale fiestaInvernale Fiesta

Si coltiva da giugno fino a settembre e si raccoglie dopo circa 70 giorni dal trapianto.
Colore verde scuro e teste compatte.
Grande qualità anche in cucina.

Cavolo broccolo primaverile Bel StarPrimaverile Bel Star

Si coltiva da marzo fino ad agosto.
Si raccoglie dopo circa 60 giorni dal trapianto.
Colore verde scuro e teste compatte.
Grande qualità anche in cucina.