Anguria, coltivazione e varietà

L’anguria, o cocomero, è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee.

Clima e terreno
L’anguria predilige clima temperato-caldo e terreno di medio impasto, sciolto, ricco di sostanza organica, profondo e permeabile, con pH da 5,5 a 7.

Avvicendamento
Si consiglia di attendere qualche anno prima di ripetere la coltura nello stesso terreno.

Consociazione
Convive con molti ortaggi: cipolla, carota, lattuga, ravanello, spinacio, pomodoro, pisello ecc.

Semina
Direttamente a dimora in aprile-maggio al Nord e a inizio primavera al Sud, alla profondità di 3-4 cm. I semi, a gruppi di 2-3, vengono posti in buchette a intervalli di 1-1,5 m sulla fila e 2-2,3 m tra le file.

Concimazioni e cure colturali
Si interrano 4 q/100 mq di letame o di composto maturi. Prima della preparazione del letto di semina si consiglia di effettuare una concimazione minerale fosfopotassica.
Con il diradamento si provvede a lasciare due piantine per ogni buchetta, quindi con la cimatura del tralcio primario dopo la quarta foglia, si stimola la crescita di tralci laterali, che andranno ugualmente cimati. Periodiche zappettature servono a mantenere pulito il terreno dalle infestanti, mentre sono utili, con clima siccitoso, due o tre irrigazioni nel periodo dell’allegagione dei frutti. Eccessive annaffiature e andamento stagionale piovoso durante la maturazione possono compromettere la qualità dei frutti.

Raccolta
A scalare durante l’estate. L’esperienza insegna quando è ora di staccare il frutto. Indicativamente il viticcio del peduncolo deve essere quasi secco e la scorza del frutto deve presentare una leggera patina di pruina.

Avversità
Raramente l’anguria viene attaccata da parassiti quali afidi, grillotalpa, larve di maggiolino, nottue, nematodi. Rare anche le malattie crittogamiche. Il rispetto delle norme colturali evita quasi sempre l’insorgenza di tali problemi fitosanitari.

Varietà

anguria asahi myakoAsahi Myako

Varietà precoce, con buccia sottile e polpa di colore rosso intenso molto dolce.
Tonda, di colore verde con striature nere, raramente supera i 6/7 kg. di peso.
Tiene poco spazio nell’orto.

 

 

 

anguria sugar baby precoceSugar Baby Precoce

Varietà molto precoce. Frutti rotondi, piccoli del peso di 4/5 kg.
Buccia molto scura ma con polpa ad altissimo tenore zuccherino.
Attenzione: si spacca facilmente.

 

 

 

anguria crimson sweetCrimson Sweet

Classica anguria rigata, tonda di colore verde chiaro con striature verde scuro.
Molto rustica e resistente la pianta produce bene in qualsiasi situazione.
Frutti del peso massimo di 12/14 kg. con polpa, soda, croccante ad alto tenore zuccherino.

 

 

 

anguria charleston grey lungaCharleston Grey Lunga

Questa selezione di anguria lunga, è ancora fra le più apprezzate per la sua forma allungata e per la sua polpa molto zuccherina.
Può raggiungere i 15 kg di peso.
Non molto produttiva.

 

 

anguria dulcisDulcis

Nuova introduzione della tipologia Crimson. Rigata, tonda di colore verde chiaro con striature verde scuro.
Molto rustica e resistente la pianta produce bene in qualsiasi situazione.
Frutti del peso massimo di 14/16 kg.
Pianta molto sana e vigorosa con ottima fertilità ed allegagione.
I frutti hanno epidermite robusta e resistente al “cracking” e colorazione attraente e brillante.
La polpa presenta colorazione rossa omogenea senza indesiderate striature.
Elevato tenore zuccherino.
Ottima adattabilità alle più diverse condizioni colturali ed ambientali.

 

Per saperne di più: L’orto – Coltivarlo in modo sano e naturale, Giunti 2009
Foto: ©Archivio Giunti