Come avere più silenzio e più natura con la siepe | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Come avere più silenzio e più natura con la siepe

Come avere più silenzio e più natura con la siepe

Il giardinaggio sostenibile porta anche in città più natura: la siepe è uno degli elementi che influiscono sull’accoglienza della biodiversità ed è quindi un fattore importante, da scegliere con attenzione anche per le sue prestazioni di filtro di aria e rumore.
La siepe formale geometrica, in genere sempreverde e a foglia piccola, è poco ingombrante e svolge un ottimo ruolo filtrante per la polvere e scherma il rumore del traffico, ma non può essere molto alta altrimenti diventa impossibile potarla se non con acrobatici sistemi di scale altissime. Inoltre richiede almeno due potature annuali (anche di più se realizzata con specie a rapida crescita, come lauro e piracanta).
La siepe informale mista comprende arbusti di tipi diversi, in parte sempreverdi e in parte decidui, da fiore e da bacca. Ottimo rifugio per la piccola fauna e piacevolmente mutevole nel corso delle stagioni, se creata con un buon equilibrio chiede poca manutenzione, ma occupa più spazio e non è adatta ai piccoli spazi.
Fra le varie tipologie di siepe potrete scegliere tra le altre il Sambuco con le sue bellissime bacche colorate oppure una formale e geometrica di carpino rosso o una di bosso “modellabile” come meglio si preferisce.

Siepe: attenzione alle distanze