Lauroceraso (Prunus laurocerasus) | VIRIDEA
Lauroceraso (Prunus laurocerasus)

Lauroceraso (Prunus laurocerasus)

Il Lauroceraso (Prunus laurocerasus) è la tipica pianta da siepe anche grazie alle dimensioni che può raggiungere ed al fatto che sia sempreverde e robustissima.

Arbusto sempreverde, alto fino a 2 m e largo fino a 1,8 m, con crescita medio-rapida; foglie coriacee, lanceolate; numerosi fiori piccoli, profumati, in infiorescenze a spiga, biancocrema, in aprile-maggio. Si può coltivare ad alberello (h 7-8 m, chioma 4,5 m).

UTILIZZO

In giardino e in vasche grandi (minimo 80x50x50 h cm) o per siepi di taglia medio-alta.

AMBIENTE

Vive all’aperto tutto l’anno in tutta Italia, al sole o in mezz’ombra. Tollera benissimo il freddo e bene il caldo e il vento salmastro.

TERRA

Si adatta bene a qualunque tipo di substrato.

ACQUA

In giardino, media in primavera-estate se non piove per un lungo periodo; scarsa in inverno. In contenitore, quando il terriccio è asciutto.

CONCIME

In autunno e in primavera, del tipo universale a lenta cessione.

NOTE

La potatura (non ripetuta per non impedire la fi oritura) si pratica in gennaio-febbraio sugli esemplari singoli o di pregio; in aprile, luglio e settembre sulle piante da siepe.

ABBINAMENTI

In gruppi per siepi miste, e con bordure di fiori e bulbose ai piedi degli esemplari.

Consulta, scarica e stampa la nostra scheda sul Prunus laurocerasus.