Autunno con splendide piante superstar | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Autunno con splendide piante superstar

Autunno con splendide piante superstar

In autunno la scelta delle piante non è certo ridotta, anzi. Tra l’altro è il momento giusto per mettere a dimora nuove essenze. Si tratta quindi di immaginare il vostro giardino, terrazzo o balcone in primavera, per poter scegliere al meglio le piante da acquistare in autunno. Ma alcune piante danno il meglio di se proprio in questo periodo. Di seguito alcuni suggerimenti che sappiamo bene non possono considerarsi esaustivi, ma solo orientativi delle decine e decine di varietà che la stagione offre.
Symphoricarpos
Nota anche come sinforina, questa pianta arbustiva facile e poco esigente produce da fine estate delle belle bacche bianche o rosa. Le irrigazioni devono essere abbondanti in primavera ed estate, va messa in pieno sole, ottima in vasi profondi.
Hebe
Pianta neozelandese che in estate e autunno produce spighette di fiori lilla, di lun-ga durata; è adatta a vasi e ciotole anche con altre piante. Richiede una moderata quantità d’acqua una volta a settimana, una volta ogni 20-30 giorni in inverno.
Senecio o Cineraria
ll bel fogliame argenteo e vellutato di questa pianta fa-cile e resistente è ideale per composizioni con bacche e fiori autunnali. Richiede poca acqua e resiste al freddo; il concime serve solo a fine inverno e primavera.
Crisantemi coreani
Generosissimi di fiori dai colori intensi, a forma di margherita, semplici o doppi: indispensabili per decorare terrazzo e giardino. Se non sono esposti alla pioggia i fiori durano di più; tagliare i fiori appassiti e concimare ogni 10 giorni.
Abelia
Arbusto facilissimo e di lunga durata, fiorisce a lungo e si presta anche a grandi vasi con altri arbusti; tollera il caldo e il freddo. Va rinvasata in un contenitore profondo e ben drenato; accetta posizioni semiombreggiate.
Acero Giapponese
Molto belli anche in vaso, in terrazzo, gli aceri giapponesi assumono colori intensi ed emozionanti, da ottobre in poi. Consigliabile l’impiego di terriccio per acidofile; non devono soffrire la sete né essere esposti al sole intenso.
Viole autunnali
Le viole autunnali sono una scelta ottima: poco costose, quasi indistruttibili, non temono il gelo e restano in fiore per mesi, praticamente senza cure se sono esposte alla pioggia; dopo il gelo e la neve spesso sono in grado di riprendersi e non di rado restano in fiore fino a primavera. Ottimo ingrediente per vasi misti con altre piante stagionali, vanno concimate ogni 10-12 giorni in autunno, poi si dirada una volta al mese in inverno; se sono tenute in posizione soleggiata, sono sempre in fiore.
Piccole conifere
Le mini-conifere sono una risorsa da non sottovalutare per la decorazione degli spazi esterni tanto nella stagione fredda, quando possono diventare protagoniste, come in primavera-estate, svolgendo il ruolo di piante da struttura e da sfondo per fioriture stagionali. Si tratta di piante molto facili e resistenti; la crescita lenta le suggerisce per composizioni miste, sfruttando l’ampia gamma di colori del fogliame, dal verde all’oro, argento e sfumature azzurre. Alcune, come le varietà di Chamaecyparis lawsoniana (mini-cipresso), perfette anche in vaso, hanno un gradevole aroma che ricorda il limone.

Guarda anche…