Spinaci all'aneto | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Spinaci all’aneto

Spinaci all’aneto

L’aneto (Anethum graveolens ) è una pianta aromatica annuale, originaria del Medio Oriente (India e Persia), con un profumo che ricorda il finocchio e l’anice: di questa pianta si usano sia le foglie, formate da più foglioline filiformi disposte regolarmente, che i semi. Il suo olio essenziale ha caratteristiche aromatiche, rinfrescanti, digestive e antisettiche.

Ingredienti:
1 cipolla media
1 cucchiaio di olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
2 rametti di aneto fresco
450 g passata di pomodoro
300 g di spinaci
200 ml di acqua

Preparazione:
Affettare la cipolla e dorarla nell’olio. Unire l’aglio e l’aneto e far soffriggere per due minuti. Aggiungere la passata di pomodoro e portare a ebollizione. Cuocere per 10 minuti a fuoco basso. Unite gli spinaci e l’acqua e far bollire ancora. Coprire e cuocere a fuoco basso per altri 15 minuti. Servite tiepido.

Fonte: Piùsapore