Ippocastano, decorativo e curativo | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Ippocastano, decorativo e curativo

Ippocastano, decorativo e curativo

Ippocastano, decorativo e curativo: l’Ippocastano (Aesculus hippocastanum) è albero originario dell’Europa orientale da dove è stato importato in Italia nella metà del XVI secolo e qui tuttora piantato per le alberature di viali, parchi e giardini.

Il nome ippocastano significa letteralmente “Castagna equina” e fa riferimento alla forma dei frutti, assai simili alle vere castagne ma immangiabili perché di sapore assai amaro e sgradevole, e al fatto che in Asia questi sono somministrati ai cavalli per curare una malattia dell’apparato respiratorio conosciuta come bolsaggine.  

Ferdinando Fontanella, Twitter: @nandofnt