Da compagnia e di semplice gestione: la cavia peruviana | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Da compagnia e di semplice gestione: la cavia peruviana

Da compagnia e di semplice gestione: la cavia peruviana

Da compagnia e di semplice gestione la cavia peruviana, specificamente a pelo lungo, e il porcellino d’India, varietà a pelo corto, sono vivaci, allegri, docili compagni di gioco consigliabili anche per bambini di 2-3 anni d’età purché, logicamente, sotto l’occhio vigile dei genitori.

Le cavie peruviane non mordono mai, emettono ogni tanto un simpatico gridolino acuto tipo “quiii-quiii”, e tenute in braccio si fanno coccolare, spazzolare e accettano il cibo dalla mano; tuttavia, se fatte cadere o troppo schiacciate dai bimbi, possono farsi del male.

Per un animale solo o per una coppia è necessaria una gabbia di metallo di 80×50 cm circa, con fondo in plastica, sul quale metteremo materiale assorbente da lettiera, come pellet di segatura o tutolo di mais. Dotiamo la gabbia di un beverino a goccia, per l’acqua, da appendere all’esterno; internamente invece una o due mangiatoie agganciate, per non che possano essere rovesciate.

Il porcellino d’India è un roditore, deve masticare continuamente per consumare i denti che crescono per tutta la vita, e fondamentalmente necessita di buon fieno di prato polifita. Si può integrare la dieta con miscele di semi e pellettato ma non si dovrà eccedere le tre-quattro somministrazioni a settimana. Graditissime invece la frutta e la verdura, con la ferrea accortezza di non proporle fredde di frigo o bagnate: ciò comporterebbe eccessiva fermentazione intestinale e diarrea. Ottima ed indispensabile l’aggiunta quotidiana di vitamina C: quindi peperoni, agrumi tagliati a metà senza essere sbucciati, o mezza compressa effervescente di Cebion nell’acqua del beverino. Occasionalmente un pezzetto di pane raffermo oppure un biscotto, senza cioccolato, renderanno goloso e felice il nostro piccolo compagno. Non daremo mai invece latte e latticini di cui sono intolleranti.

La cavia peruviana non richiede alcun vaccino e non ospita le pulci di cane e gatto.

DR.MARCO GENTILE MEDICO VETERINARIO ALBO 1622 Torino A

Scarica la nostra scheda consigli.