Mimosa Sensitiva o Mimosa Pudica | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Mimosa Sensitiva o Mimosa Pudica

Mimosa Sensitiva o Mimosa Pudica

La Mimosa pudica (Mimosa Sensitiva) è un piccolo arbusto sempreverde dal portamento basso cespuglioso e strisciante con fusti provvisti di piccole spine. Appartiene alla famiglia delle Mimosacee ed ha origine Sud Americana. Le dimensioni sono ridotte: 40/70 cm in altezza e 70/90 in larghezza. Fusti ramificati provvisti di foglie dotate ognuna di 4 foglioline lineari suddivise a loro volta in 10-25 paia di stretti segmenti color verde brillante che reagiscono e si ripiegano se vengono toccati. In estate sbocciano piccoli fiori tondeggianti di colore rosa lilla che hanno vita breve, a seguire poi piccoli baccelli color marrone.
IRRIGAZIONE :
Bagnare poco in inverno e più frequentemente in estate, somministrare in piccole dosi per evitare dannosi ristagni d’acqua. Se la pianta è in vaso bagnarla circa 1-2 volte la settimana nel periodo caldo, molto meno nelle stagioni fredde.
TEMPERATURA: richiede un clima temperato-caldo. Sopporta condizioni di siccita’. Teme il freddo prolungato e temperature sotto lo zero, le gelate improvvise e l’azione del vento freddo.
ESPOSIZIONE: pieno sole, in posizione riparata.
SUBSTRATO: qualunque, acido, ben drenato, preferibilmente ma non necessariamente fertile. Teme i terreni calcarei. CONCIMAZIONE: per le piante coltivate in vaso si raccomanda una concimazione liquida da maggio ad agosto ogni 15 gg.
POTATURA: non occorre una potatura periodica. La potatura, anche per le piante in vaso, si effettua comunque sempre con una cimatura in post-fioritura.