Insolite per "natura": 8 bellezze stravaganti... | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Insolite per “natura”: 8 bellezze stravaganti…

Insolite per “natura”: 8 bellezze stravaganti…

Perchè insolite per “natura”? Perchè il mondo delle piante è un pianeta alieno con creature stravaganti, che affascinano e stupiscono. Non c’è bisogno di andare lontano per scoprire meraviglie inaspettate: basta un pochino di curiosità per restare rapiti dalla stranezza di specie che hanno abitudini di crescita decisamente sorprendenti.

Eccone 8…

  1. La pianta che mangia le mosche. Le piante carnivore sono davvero curiose; l’evoluzione e ha portate a trovare nutrimento anche dagli insetti. La piccola Dionaea muscipola, nota anche come “Venere acchiappamosche”, ha foglie che ricordano una bocca piena di denti acuminati: si chiudono di scatto quando un insetto si posa su di loro, attirato dal colore e dall’odore che emanano.
  2. L’orchidea ballerina. I deliziosi fiori dell’Oncidium sphacelatum, un’orchidea di facile coltivazione, sembrano ballerine con una larga gonna giallo brillante.
  3. Niente sole? E io mi chiudo. Le corolle della Dimorphotheca, bella pianta da balcone, si chiudono quando va via il sole.
  4. Vivere di niente. Le tillandsie sono piante messicane che chiedono davvero pochissimo: allo stato selvatico crescono persino appese ai cavi del telefono, lungo le strade. Coltivabili anche in sfere di vetro da appendere, molto decorative.
  5. Epifita e bellissima. Le orchidee Vanda sono epifite, ossia si aggrappano a tronchi e rami senza richiedere terriccio, solo tanta umidità; possono crescere anche appese a una tavoletta di legno o una tegola, in ombra umida.
  6. “Dita” profumate. Il cedro “Mano di Buddha” è un agrume stranissimo; le “dita” hanno la scorza profumatissima e commestibile.
  7. La rosa che cambia colore. Molte varietà di osa tendono a cambiare colore con il passare dei giorni, ma nella varietà “Sole e Luna®” la metamorfosi è particolarmente evidente: il colore giallo crema del fiore appena sbocciato diventa rosso brillante a completa apertura.
  8. Un “rosario” vegetale. Il curioso Senecio owleyanus (nella foto) è una pianta succulenta che orma lunghi rami penduli con foglioline a forma di palline, simili ai grani di un rosario o alle perle di una collana.