Il gatto Ragdoll | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il gatto Ragdoll

Il gatto Ragdoll

Il significato del termine “ragdoll” tradotto dall’inglese è “bambola di pezza”, allusivo al fatto che questo morbido e dolcissimo felino è capace di abbandonarsi sulle nostre gambe od in braccio come fosse appunto un tenero bambolotto.

La razza prese origine in California nel 1965 per merito di una allevatrice di nome Ann Baker che aveva accoppiato una gatta dal mantello completamente bianco e dal pelo lungo, simile al gatto Angora ottenendo dei cuccioli simili al Birmano. La femmina, che si chiamava Josephine, ed uno dei suoi figli nominato Daddy Warbuks, sono appunto i progenitori della razza Ragdoll.

Questi felini hanno un ottimo carattere, dall’indole affettuosa, e sono capaci di stringere un forte legame col loro proprietario al punto da sopportare egregiamente viaggi, spostamenti e cambi di alloggiamento pur di non abbandonare mai la compagnia del loro amico umano. Se presi in braccio facilmente li vedremo addormentarsi a pancia in su del tutto rilassati. Essi tollerano molto bene anche la presenza di altri animali domestici con i quali spesso socializzano.

Dal punto di vista morfologico il Ragdoll è un gattone di taglia imponente raggiungendo, i maschi, anche 6-9 kg di peso e le femmine almeno 4-6 kg. I cuccioli nascono con peli esclusivamente bianchi che si colorano delle tipiche sfumature solo con la crescita che, molto lentamente, li porta ad essere adulti solo verso i 2 anni e mezzo/tre anni. Il Ragdoll ha una corporatura robusta, con ossatura grande, petto largo, masse muscolari sviluppate e con la caratteristica di possedere le zampe posteriori più alte di quelle anteriori. Il naso non è mai schiacciato e le orecchie sono leggermente inclinate verso l’avanti ed arrotondate sulla punta. Gli occhi sono grandi e dal colore blu intenso. Le mani ed i piedi sono arrotondati e presentano abbondanti ciuffi di pelo lungo fra le dita. Il pelo del mantello ha una lunghezza media, è morbido, sericeo, ed è più lungo sul collo, sul petto ed intorno al muso.

Il Ragdoll è uno splendido gatto, capace di ricevere coccole per lunghissime ore.

Dott. Marco Gentile, Medico Veterinario, Albo 1622 Torino