Ensete ventricosum 'Maurelii' (Banano rosso o selvatico) | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Ensete ventricosum ‘Maurelii’ (Banano rosso o selvatico)

Ensete ventricosum ‘Maurelii’ (Banano rosso o selvatico)

L’ensete ventricosum ‘Maurelii’ è un arbusto con fusto sotterraneo e fogliame di grandi dimensioni, persistente e molto decorativo. È una pianta delicata, che teme gelo e vento (in entrambi i casi le foglie possono danneggiarsi). Se non gli si può garantire una posizione calda e riparata, meglio coltivarlo in grandi vasi da proteggere con opportune strutture durante la stagione invernale,
Come tutti i banani, richiede grandi quantità di acqua e di concime e muore dopo la fioritura e la produzione di piccoli frutti simili alle banane. Contrariamente alle Musa l’Ensete difficilmente emette polloni e si riproduce quindi per seme. Cresce abbastanza velocemente, soprattutto se può sfruttare un terreno ricco di sostanza organica, umido e ben drenato.
Famiglia: Musacee
Origine: Africa orientale per la specie, orticola per la cultivar
Fioritura: estate-autunno
Altezza: 2-2,5 metri
Diametro: 2 metri
Esposizione: mezz’ombra, sole filtrato, soprattutto se in vaso
Per sapernedi più: Giardinaggio N° Gennaio/Febbraio 2009
Foto: ©Giardinaggio