Edgeworthia chrysantha | VIRIDEA
Edgeworthia chrysantha

Edgeworthia chrysantha

L’Edgeworthia chrysantha, dalla fioritura bianca o gialla arancione, ben si presta come esemplare isolato, ma anche in piccoli gruppi. Bene anche in vaso.

SCHEDA BOTANICA
Arbusto spogliante, alto 1,20 m e largo 1 m; foglie grandi, lanceolate; infiorescenze bianco crema, gialle o arancio-rosse, in gennaio-marzo.
UTILIZZO
In giardino o in vaso (medio-grande), sia come esemplare isolato che in piccoli gruppi.
AMBIENTE
Vive ovunque all’aperto tutto l’anno, in pieno sole o mezz’ombra; preferisce estati fresche e inverni non gelidi.
TERRA
Terriccio per acidofile, a base di torba. Importante garantire un buon drenaggio, perché teme i ristagni di acqua vicino alle radici.
ACQUA
Abbondante, soprattutto in estate. Innaffi are appena prima che il terriccio si asciughi; vaporizzare la chioma ogni sera in estate per mantenere un microclima fresco e umido.
CONCIME
In primavera e in autunno, del tipo a lenta cessione, per acidofile.
NOTE
La potatura non è necessaria; si tagliano solo i rami troppo sporgenti dalla sagoma in base allo spazio disponibile.
ABBINAMENTI
Con altre acidofi le, come Enkianthus, azalee, rododendri, camelie, pieris, Leucothoe ecc.

Consulta, scarica e stampa la nostra scheda sull’Edgeworthia chrysantha.