Cavoli in vaso bellissimi e buoni | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Cavoli in vaso bellissimi e buoni

Cavoli in vaso bellissimi e buoni

I Cavoli in vaso sono tra gli ortaggi migliori per l’orto invernale, anche in terrazzo e giardino. Tutte le tipologie, incluso i cavolfiori e i cavolini di Bruxelles, sono fondamentali per la nostra salute: combattono l’invecchiamento e proteggono il cuore grazie alle loro proprietà antiossidanti. Si possono definire bellissimi e buoni.

In vasi di media dimensione o, se possibile, in grandi cassette o vasche,  i cavoli si possono piantare a fine estate, al sole, in terriccio nuovo e fertile, a buona distanza l’uno dall’altro per consentire l’espansione del grande fogliame molto particolare. Inoltre vanno concimati con un prodotto liquido biologico ogni 15-20 giorni. Una volta superata la fase di crescita, i cavoli resistono bene al gelo e si potranno raccogliere fino a Natale e oltre.

E se avete poco posto disponibile? Coltivate i cavoli senza testa, come quello nero di Toscana, meno ingombrante, oppure i cavolini di Bruxelles, che crescono più in altezza che in larghezza e si raccolgono persino sotto la neve.