Aspettare il Natale non è mai stato così divertente! | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Aspettare il Natale non è mai stato così divertente!

Aspettare il Natale non è mai stato così divertente!

Da Viridea aspettare il Natale è un vero divertimento: da domenica 4 novembre a domenica 6 gennaio, nei Viridea Garden Center i bambini potranno infatti giocare insieme e partecipare a coinvolgenti laboratori creativi per prepararsi alle festività in arrivo.

Scrivere la letterina a Babbo Natale è uno dei rituali più importanti che accompagnano i piccoli verso il Natale: durante il laboratorio creativo dedicato, i bambini avranno la possibilità di decorare la propria lettera utilizzando Sabbiarelli, il gioco che permette di creare decorazioni di sabbia dai colori brillanti con l’aiuto di speciali disegni pretagliati e preincollati. E per entrare ancora di più nello spirito delle feste, i bimbi saranno invitati a ballare una speciale coreografia sulla musica natalizia di Viridea.

Grazie alla collaborazione con FILA, gli appassionati di attività manuali potranno invece scatenare la fantasia e creare un originale Gioco dell’Oca in versione natalizia, utilizzando la celebre pasta modellabile DAS per realizzare pedine ispirate al Natale e comporre il proprio kit di gioco personalizzato.

Non mancheranno poi spettacoli e animazioni: in collaborazione con Legnoland, linea di giochi in legno che promuove l’importanza del gioco lento e creativo, sarà proposta una coinvolgente rappresentazione in cui si fondono racconti, musica dal vivo, danza e illustrazioni in tempo reale.

Domenica 6 gennaio si rivivrà infine l’arrivo dei Re Magi, giunti alla grotta di Gesù Bambino a cavallo di un cammello. Mentre i bimbi potranno divertirsi a costruire e decorare il proprio cammello con materiali di recupero e cartoncini, gli animatori racconteranno loro la storia dei Re Magi, trasportandoli con la fantasia nella Palestina di 2000 anni fa.

Gli eventi si terranno nel fine settimana, dal 4 novembre al 6 gennaio, secondo il calendario allegato.

La partecipazione è libera e aperta a tutti.