Evento dimostrativo

I cani guida dei Lions Club mostrano le loro abilità

20/10/2018Dalle 15.00 alle 17.30

I cani guida dei Lions Club mostrano le loro abilità in una esibizione volta a sensibilizzare non solo circa l’argomento della cecità, ma anche sul ruolo da primattori, che i cani guida hanno nel rapporto con il loro padrone non vedente. In particolare la manifestazione svelerà alcuni elementi dell’addestramento, lungo e minuzioso, cui sono sottoposti i cani, prima di diventare i fedeli occhi del loro padrone. Gli amici a 4 zampe arrivano dal centro di addestramento di Limbiate che è una delle più importanti realtà europee, riconosciuta come Ente Morale con Decreto del Presidente della Repubblica.
Tutto comincia grazie a un uomo straordinario: Maurizio Galimberti. Ingegnere aeronautico, pilota dell’aviazione da caccia durante l’ultima guerra, è vittima di un gravissimo incidente di volo che lo rende totalmente cieco. Non si arrende e acquista in Germania un cane addestrato per la guida dei non vedenti, che gli garantisce un certa autonomia di vita. Si rende subito conto che l’unica Scuola di addestramento cani esistente in Italia, a Scandicci, non è sufficiente alla copertura dell’enorme fabbisogno e, con grande determinazione, si attiva per la fondazione di un nuovo centro. Ecco che nel 1959 nasce il Servizio Cani Guida dei Lions. Divenuto socio dei Lions Club Milano Host (il più antico d’Italia), Maurizio Galimberti trova amici disposti ad aiutarlo con generosa disponibilità. Nel 1963 si cura l’addestramento dei cani guida. Recentemente Il Servizio Cani Guida dei Lions ha acquistato l’area di Limbiate dalla Provincia Monza e Brianza. Nel 2015 viene raggiunto un importante traguardo, il 29 aprile viene consegnato il cane guida Ercole, matricola numero 2000.
L’evento è gratuito e aperto a tutti

DISPONIBILE A: San Martino Siccomario