Prendersi cura delle piante di peperoncino | VIRIDEA
Prendersi cura delle piante di peperoncino

Prendersi cura delle piante di peperoncino

Il peperoncino può essere coltivato anche in vaso, ma ha bisogno di alcuni accorgimenti:

  • Le foglie gialle indicano mancanza di luce oppure un eccesso di irrigazione. In tal caso bisogna ridurre l’apporto idrico e posizionare la pianta in un posto più luminoso.
  • Le foglie accartocciate indicano che il terriccio è troppo secco o che l’esposizione al sole è eccessiva. Vanno regolate al meglio le irrigazioni e la pianta dev’essere spostata dove la temperatura è più accettabile. Se è un problema di parassiti, possiamo rilevarne la presenza sotto le foglie e si può agire con qualche insetticida biologico.
  • Le foglie sbiadite indicano che il terriccio dove la nostra pianta sta crescendo manca di sostanze come ferro e magnesio. E’ necessaria una concimazione ad alto contenuto degli elementi mancanti.
  • Gli afidi sono la cosa peggiore che può capitare alla nostra pianta. Questi minuscoli insetti di colore verde vivono in colonie e proliferano sulla zona inferiore delle foglie. L’afide punge la pianta e ne succhia la linfa vitale. Si noterà una deformazione nelle foglie, che si accartocceranno. In tal caso bisogna intervenire immediatamente con insetticidi biologici ripetendo il trattamento finchè gli afidi non saranno completamente scomparsi.
  • Per sconfiggere i parassiti, possiamo trapiantare un certo tipo di piante nelle vicinanze per attirare le coccinelle, che sono ghiotte proprio di afidi. Tra queste troviamo il fiordaliso, il geranio, il rafano, il tageteil tarassaco, il timo e il taraceto.
  • Se una parte dei fiori cade prematuramente non preoccupatevi: si tratta solamente di un fenomeno fisiologico. Tuttavia esistono fattori di tipo ambientale che possono influire negativamente sulla vitalità dei fiori. Quando la pianta si trova in condizioni di sofferenza infatti, questi tendono a cadere, come ad esempio in caso di eccessiva esposizione al sole o di temperature troppo calde. I fiori possono cadere anche in caso di poca illuminazione, oppure quando vengono innaffiati con poca o troppa frequenza.

E per finire, ecco qualche consiglio in più sui peperoncini: