Potare le rose antiche ad arbusto | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Potare le rose antiche ad arbusto

Potare le rose antiche ad arbusto

Come potare le rose? Le diverse rose coltivate si suddividono in due gruppi principali: antiche e moderne. In genere si definiscono “antiche” le rose coltivate prima della costituzione degli Ibridi di Tea, mentre ibridi e varietà formulati in seguito si indicano come “moderne”.
Sono quindi rose antiche le specie selvatiche e le vecchie rose da giardino (Alba, Bourbon, Centifoglia, Cinesi, Damascena, Gallica, Ibridi Perenni o di Moschata, Noisette, Tea…). In inverno non si possono potare le rose antiche, bensì al termine della fioritura.

Come tagliare
Sono rose caratterizzate da una sola fioritura sui rami dell’anno precedente e richiedono un intervento contenuto. Trattandosi di piante vigorose, se potate eccessivamente tendono a produrre molta vegetazione a scapito dei fiori.

Si interviene quindi:

  • eliminando alla base i rami vecchi, quelli che crescono con direzione sbagliata, che sono troppo sottili per portare fiori, che si incrociano con altri, che rendono troppo folto il centro dell’arbusto;
  • accorciando da un quinto a un terzo i rami che sono fioriti, appena sopra l’intersezione con un nuovo ramo.

Per saperne di più: Giardinaggio N° Maggio 2009

Scopri il mondo delle ROSE

Tanti consigli su come coltivare le diverse tipologie di rose, su come poterle nel periodo corretto e difenderle dalle comuni avversità.