Più forti e sereni grazie alle piante | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Più forti e sereni grazie alle piante

Più forti e sereni grazie alle piante

In quanti modi le piante e la natura ci aiutano? Tanti, lo sappiamo bene: e il loro contributo è molto importante. Riscoprire la natura per nutrirsi correttamente, curarsi e rilassare corpo e mente: ecco un ottimo sistema per attivare energie positive che si diffondono anche a chi vive vicino a noi, un “virus di ottimismo” che aiuta, conforta, invita a guardare al futuro senza timore.

La salute inizia a tavola con i sapori di stagione
Alcuni ortaggi possiedono spiccate proprietà antibatteriche e antivirali che pur non essendo “miracolose” contribuiscono bene al rafforzamento del nostro organismo, attivando le difese immunitarie. Un corpo in salute risponde meglio alle aggressioni virali, e questo vale anche per le normali malattie invernali. Un ruolo importante è svolto dal saporito aglio, meglio se utilizzato crudo, e da tutti i cavoli: l’ottimo cavolo nero, facilissimo da coltivare anche in vaso, oltre a importanti virtù di prevenzione antitumorale contiene sali minerali e vitamine, in particolare la C, che è il migliore vaccino naturale contro problemi di stagione come mal di gola e altre malattie da raffreddamento. Ottime anche le lattughe, i radicchi e i mix di cavoli da foglia, da mangiare quando le foglie sono ancora giovanissime e tenere.

Un aiuto prezioso dalle aromatiche
Molte aromatiche dall’ottimo sapore ci aiutano a ridurre i sintomi dei malanni invernali: le più efficaci sono il timo, la salvia, il rosmarino; ottimo anche l’olio essenziale di lavanda, che ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine, mentre la melissa, da utilizzare per tisane addolcite con miele, allevia il mal di testa da raffreddore, da stress e da affaticamento, con effetto disintossicante e sedativo. E se i pensieri vi creano tensione e depressione, affidatevi al potere naturale della melissa a cui aggiungere anche altre erbe rasserenanti quali tiglio, valeriana e camomilla. Non fanno miracoli, ma sono un aiuto concreto per rilassare muscoli e mente.

Agrumi: vitaminizzanti e rinforzanti
E poi, naturalmente, per star bene in inverno ci sono gli agrumi, dal limone (facilissimo e decorativo) al kumquat, al calamondino (un ibrido tra il genere Citrus e il kumquat), oltre ai classici agrumi italiani o a quelli esotici (lime, pomelo, lo stranissimo limone-caviale con polpa a sferette, la combava che ha foglie commestibili in insalata, il mandarino giapponese Satsuma oggi prodotto anche in Calabria…). Tutti gli agrumi sono ricchi di vitamina C subito disponibile, poveri di proteine e grassi, ricchi di potassio (fondamentale soprattutto per l’organismo femminile e per chi fa sport) e altri sali minerali quali calcio e fosforo; hanno proprietà vitaminizzanti e diuretiche che migliorano la nostra qualità di vita e di benessere quotidiano.

Se poi riusciamo a ritagliare momenti per prenderci cura di terrazzo, giardino e verde indoor, abbiamo in mano una “ricetta della salute”: anche in inverno, il giardinaggio pratico trasmette benessere e ottimismo, invita a stare all’aperto facendo un’attività di movimento e apre la nostra mente al futuro, infondendo energia e ottimismo. Le piante e la loro cura rappresentano un’attività fondamentale per il benessere psicofisico delle persone. Ciò si è evidenziato anche nel periodo di pandemia primaverile, in cui soprattutto le categorie più fragili della società, quali anziani e bambini, hanno manifestato forte necessità di stare a contatto con il mondo vegetale nelle sue diverse forme.

Le piante sono vita, danno ossigeno e speranza per il futuro, e ci fanno stare bene. Provare per credere.