Pieris japonica | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Pieris japonica

Pieris japonica

Il Pieris japonica è una maestosa pianta acidofila che si vive bene sia in vaso, da sola oppure in piena terra, anche in gruppo.

SCHEDA BOTANICA
Arbusto sempreverde, alto 1,20 m e largo 1 m; foglie giovani di colore rosso, poi verde smeraldo; fiori piccoli, campanulati, bianchi, in primavera.
UTILIZZO
In giardino o in vaso (medio grande), sia come esemplare isolato che in piccoli gruppi di più esemplari.
AMBIENTE
Vive all’aperto tutto l’anno, in pieno sole o mezz’ombra; preferisce estati fresche e inverni non gelidi.
TERRA
Occorre terriccio per acidofile, a base di torba. È importante garantire un buon drenaggio, perché teme i ristagni di acqua vicino alle radici.
ACQUA
Abbondante, soprattutto in estate. Innaffi are appena prima che il terriccio si asciughi; vaporizzare la chioma ogni sera in estate per mantenere un microclima fresco e umido.
CONCIME
In primavera e in autunno, del tipo a lenta cessione, per acidofile.
NOTE
La potatura non è necessaria; si tagliano solo i rami troppo sporgenti dalla sagoma in base allo spazio disponibile.
ABBINAMENTI
Con altre acidofile, come Enkianthus, azalee, rododendri, camelie.

Consulta, scarica e stampa la nostra scheda sul Pieris japonica.