Piattini gattosi | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Piattini gattosi

Piattini gattosi

MATERIALE NECESSARIO

Pasta da modellare Fimo Air Basic Bianco
Rullo Acrilico o mattarello
Lama per paste da modellare
Carta da lucido
Matita 2B
Stecche in legno per paste da modellare
Chalk Paint Marrone, Arancione, Giallo ocra, Blu Scuro, Azzurro
Pennello piatto n° 12 e n° 16
Carta vetrata
Vernice trasparente all’acqua lucida
Calamita
Cannuccia sottile (si trova nei succhi di frutta in brik)
Anello portachiavi con catenella
Pinza per bigiotteria
Colla gel universale

PROCEDIMENTO

  1. Tagliare un pezzo di pasta da modellare dal panetto e modellarlo, appiattendolo un po’ con le mani. Stenderlo con il rullo sopra una superficie liscia, fino ad ottenere una sfoglia di circa 5 mm di spessore.

1.   

 

2-3 Ritagliare la sagoma del cartamodello e posizionarla sopra la sfoglia. Tagliare il contorno della sagoma con la lama ed eliminare la pasta in eccesso.

Scarica il cartamodello da qui

2.     3.     

 

4. Modellare i bordi della sagoma di pasta in modo da sollevarli leggermente. Se necessario aiutarsi con le stecche in legno e con acqua per lisciare meglio la pasta. Lasciare seccare all’aria il piattino per almeno un giorno, lontano da fonti di calore per evitare che si imbarchi o si crepi.

4. 

 

5. Levigare la superficie del piattino con carta vetrata in modo da renderla più regolare e liscia possibile. Se si dovessero notare delle imperfezioni è possibile aggiungere altra pasta da modellare in alcuni punti, lisciarla con acqua e lasciarla nuovamente asciugare. Ricalcare il cartamodello sulla carta da lucido con la matita 2B, ribaltarlo e, con un attrezzo appuntito, ripassare il disegno in modo da trasferirlo sul piattino.

5.

 

6. Diluire con acqua i colori Chalk Paint e dipingere il piattino in modo che i colori risultino leggermente trasparenti. Lasciare asciugare bene. Se lo strato di colore dovesse essere troppo spesso, sarebbe difficile procedere  con la successiva tecnica d’incisione.

6.

 

7. Con un attrezzo appuntito incidere i contorni del disegno precedentemente ricalcato, in modo da far risaltare il bianco della pasta.

7.   

 

8-9-10 Stendere due o tre mani di vernice lucida all’acqua, lasciando asciugare bene tra una mano e l’altra.

8.

9.   10.

 

Provate a realizzare anche un portachiavi o una calamita

Portachiavi

Si segue all’incirca lo stesso procedimento del piattino: si stende la pasta, si taglia la sagoma con la lama e si fora l’orecchio del gatto con la cannuccia. Si lascia seccare, si leviga la superficie, si ricalca il cartamodello, si dipinge, si incide il disegno e si stende la vernice trasparente. Una volta asciutta si inserisce l’anellino del portachiavi nell’orecchio forato, aiutandosi con una pinza.

Calamita

Il procedimento è simile a quello del portachiavi ma, una volta verniciata, si incolla una calamita sul retro della sagoma con la colla gel universale.

  1. 3. 

 

Progetto realizzato in collaborazione con Michela Dal Lago Decorazioni

Scopri gli altri tutorial fai-da-te di Viridea! 

Scopri le altre idee per il Fai da te

Tutti i tutorial di Viridea per dare sfogo alla tua creatività.