Pesce chirurgo blu | VIRIDEA
Pesce chirurgo blu

Pesce chirurgo blu

Il pesce chirurgo blu è un pesce marino piuttosto grande e variopinto.

Nome scientifico: Acanthurus leucosternon
Famiglia: Acanturidi
Provenienza: Oceano Indiano – Pesce marino
Lunghezza: In acquario non supera i 20 cm
Grande e variopinto, con spine taglienti vicino alla coda. Richiede acquari ampi, con rifugi per nascondersi.
È un ottimo mangiatore di alghe.
Per acquariofili esperti.
Alimentazione: vegetariano. Meglio mangimi specifici.
Convivenza: abbastanza aggressivo, soprattutto in vasche di piccola dimensione. Convive con invertebrati e damigelle.
I pesci per acquari d’acqua marina hanno spesso forme e colori spettacolari, e provengono dalle barriere coralline di diverse zone geografiche. Da ciò si deduce che sono acquari e pesci con esigenze particolari, la cui gestione richiede un minimo di esperienza (e di tempo) in più rispetto a quelli di acqua dolce.
Occorrerà monitorare con attenzione le caratteristiche di acqua e temperatura, intervenendo prontamente qualora i parametri non siano quelli voluti. Spesso poi i pesci richiedono un periodo d’ambientamento (soprattutto per quel che riguarda il cibo), da seguire con pazienza e dedizione.
Gli acquari di acqua marina vengono spesso indicati anche come acquari di barriera, in cui cioè si ricrea l’habitat della barriera corallina con rocce ma anche invertebrati, alghe, piccoli crostacei. Vengono così a costituirsi vasche meravigliose, con formazioni e colori sorprendenti.
All’interno della vasca valutate bene la quantità di specie (e di individui per specie) da introdurre.
Come regola generale, si consiglia di non affollare mai troppo l’acquario.
Questo pesce, assieme ad altre 39 specie di pesci, sia d’acqua dolce che marina, fanno parte della “Guida a che pesce pigliare” creata da Viridea, con l’aiuto di Tetra, per orientarti nella tua scelta.
Ritira la copia omaggio presso il reparto Acquariologia del tuo Viridea Garden Center.