Pesce arcobaleno

Il pesce arcobaleno è un pesce davvero facile da allevare, avendo cura di fornirgli in acquario, molta vegetazione.

Nome scientifico: Melanotaenia boesemani
Famiglia: Melanotenidi
Provenienza: Indonesia – Pesce d’acqua dolce
Lunghezza: maschio 9 cm, femmina 7 cm
In acquari con acqua neutra e mediamente dura,ricchi di vegetazione ma con spazi liberi per il nuoto.
Il pesce arcobaleno, occupa la parte medio-alta della vasca.
Alimentazione: onnivoro.
Convivenza: pesce di gruppo, pacifico, convive con altre specie non aggressive.
Gli acquari di acqua dolce ricreano le condizioni di habitat “freddi o temperati” oppure “tropicali”. Vastissima è la disponibilità di pesci tropicali e si potrà dedicare loro un acquario di comunità, con specie che popolano i diversi livelli della vasca. Nello scegliere le piante e i pesci, ci si assicuri che abbiano esigenze simili per acqua, temperatura, illuminazione e cibo; inoltre, dovranno avere comportamenti che assicurano una convivenza pacifica.
Valutate bene il numero di individui per ciascuna specie, a seconda che abbiano o meno abitudini gregarie.
Si potrà anche dedicare l’acquario a una sola specie o a una sola famiglia, oppure farlo tipo “biotopo”, che cioè riproduca le caratteristiche di un ambiente naturale tipico. Questo pesce, assieme ad altre 39 specie di pesci, sia d’acqua dolce che marina, fanno parte della “Guida a che pesce pigliare” creata da Viridea,  per orientarti nella tua scelta. Ritira la copia omaggio presso il reparto Acquariologia
BANNER WEB PESCI D'ACQUA DOLCE