Pasta gamberi, pomodoro e salvia | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Pasta gamberi, pomodoro e salvia

Pasta gamberi, pomodoro e salvia

Queste delizioso primo di pasta gamberi, pomodoro e salvia, oltre ad essere buonissimo, è anche facile da preparare.
La salvia viene usata in cucina, per aromatizzare i cibi e facilitarne la digestione. La salvia (salvia officinalis) è una pianta molto diffusa in tutto il bacino del mediterraneo. Fa parte dei “sempreverde”. Con fusto ramoso, può raggiungere l’altezza di 70 cm. Presenta foglie grigio-verdi e di forma ovale.

Ingredienti:
800 g di pasta tipo tagliolini freschi
1 kg gamberi
1 kg pomodori tipo ciliegia
15 foglie di salvia
2 dl olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
5 cc aceto balsamico
Sale
Pepe
3 dl coulis di gamberi (facoltativo)

Preparazione:
Sgusciare i gamberi, pulirli dall’intestino e tagliarli a dadini. Condirli con sale, pepe e salvia tritata a filettini. Conservare in frigo. Lavare e tagliare in quattro i pomodorini. Tritare finemente l’aglio. Soffriggere l’aglio in una padella con l’olio, unire i pomodorini, farli rinvenire leggermente. Unire i gamberi, cuocere qualche istante, bagnare con l’aceto balsamico e completare la cottura. Regolare di sapore. Bollire i tagliolini, scolarli e saltarli in padella con la salsa. Servire.

Fonte: Piùsapore

Scarica la nostra scheda dedicata a Le piante aromatiche.