Orzotto alle erbe aromatiche e crostacei | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Orzotto alle erbe aromatiche e crostacei

Orzotto alle erbe aromatiche e crostacei

La maggiorana (Origanum majorana L.) è una pianta erbacea perenne originaria delle zone desertiche dell’Africa settentrionale che necessita di molto sole e terreno sabbioso.
E’ una delle erbe aromatiche più utilizzate in Europa, di essa si usano le sommità fiorite e le sue foglie. In cucina, sia fresca che essiccata, è indicata in tutte quelle pietanze che richiedono un aroma deciso ma allo stesso tempo dolce: essa infatti è più dolce e speziata rispetto all’origano, che risulta invece più fresco e pungente.
Il timo (Thymus vulgaris L.) è un piccolo arbusto ramificato con piccole foglie grigio-verdi fortemente aromatiche, che vengono raccolte e fatte essiccare. Si trova allo stato spontaneo nelle zone occidenali del mediterraneo, e in Italia è presente su quasi tutto il territorio.
Il timo viene usato in cucina per insaporire e rendere più digeribili molti cibi, come carni arrosto, sughi, verdure, funghi. Viene usato anche per preparare liquori e vini aromatici. Numerose sono le sue qualità terapeutiche: digestive, depurative, balsamiche, tonico-stimolanti.

Ingredienti:
500 gr. Orzo ammorbidito
200 gr. Concassea di pomodoro
1 spicchio d’aglio tritato
Maggiorana e timo tritati
500 gr.scampi
2 lt fumetto di pesce
1 porro tritato
1 dl olio extravergine d’oliva
500 gr. code di gamberi

Preparazione:
Soffriggere il porro e l’aglio con metà olio, unire l’orzo e cuocere 20 minuti bagnando con il fumetto (come per un risotto). Unire la concassea e a cottura ultimata le erbe aromatiche. Sgusciare e tagliare a dadini i crostacei e saltarli in padella. Unire i crostacei all’orzo, regolare di sale e servire con un filo d’olio extravergine. Decorare con prezzemolo tritato e dadini di pomodoro.

Fonte: Piùsapore