Orobanche, pianta problematica | VIRIDEA
Orobanche, pianta problematica

Orobanche, pianta problematica

Se nel vostro orto dovesse spuntare una bella e strana pianta dal fusto eretto e colore bruno giallastro, si tratta di un’Orobanche e potrebbe essere un problema.

Prive di clorofilla e incapaci di fare la fotosintesi, ma munite di speciali appendici assorbenti dette austori, le orobanche vivono parassitando altri vegetali.

Le colture che risentono maggiormente dell’infestazione sono quelle a leguminose e, tra queste, le fave sono particolarmente sensibili.

Il parassitismo ha ispirato il nome che deriva dalle voci greche orobos, legume e da anchō, strangolare.

Ferdinando Fontanella – Twitter: @nandofnt