Lo Scottish Fold, un gatto dallo spirito celtico | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
** Facciamo il punto sui servizi attivi. **
Lo Scottish Fold, un gatto dallo spirito celtico

Lo Scottish Fold, un gatto dallo spirito celtico

Scottish Fold e Highland Fold, due nomi, la stessa razza ed il medesimo spirito Celtico! Questi felini hanno origini britanniche dove appunto erano allevati i gatti British, soggetti a pelo corto, con costituzione robusta, testa rotonda e buon carattere. Per pura casualità un giorno del 1961, presso un allevamento in una cucciolata nacque un buffo gattino che aveva entrambe le orecchie ripiegate verso l’ avanti.

Il carattere da anomalia genetica, come era comparso, fu invece apprezzato dai cultori di razze feline e fu selezionato attentamente fino a fissarlo come trasmissibile. Questa caratteristica dello Scottish Fold venne riconosciuta ufficialmente nel 1974. Nel 1987 invece fu riconosciuto l’Highland Fold che differisce dal primo essenzialmente per la maggiore lunghezza del mantello. La costituzione di questi felini è medio grande, le orecchie sono appunto portate in modo tipico e sono piccine, mentre grandi ed espressivi sono gli occhi.

Quando parliamo di Scottish Straigth indichiamo invece un gatto con tutte le caratteristiche qui elencate ma con le orecchie diritte come da progenitori.

Lo Scottish ha un cuore d’oro ed un temperamento adorabile per bontà, voglia di giocare, equilibrio e morbidezza. Si può considerare il compagno ideale per i bambini.

Dott. Marco Gentile, Medico Veterinario, Albo 1622 Torino