Le piante anti-caldo: erbe, fiori e verdure | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Le piante anti-caldo: erbe, fiori e verdure

Le piante anti-caldo: erbe, fiori e verdure

Per combattere il caldo e superare bene i fastidi dell’afa, erbe, fiori e verdure vengono in aiuto sia sotto forma di alimenti che in altri modi. Le piante sono nostre alleate contro il caldo, prima di tutto, regalano ombra: gli alberi e i cespugli con la loro chioma, e le rampicanti con l’effetto di coibentazione del loro fogliame, mantengono le pareti di casa più fresche. Giardini, terrazzi e balconi ricchi di piante sono ottime soluzioni contro le “isole di calore” urbane, che rendono la vita difficile in estate. Inoltre, le piante aiutano a ripulire l’aria, ad arricchirla di ossigeno e di umidità.

Anche i colori delle piante, che influiscono sensibilmente sulla nostra psiche, aiutano a superare meglio la calura estiva. Il verde delle foglie e i colori dei fiori, soprattutto quelli bianchi o azzurri, lilla e blu, trasmettono una sensazione di freschezza e di energia che combatte la debolezza. In casa, balcone e giardino, porta tante piante con un bel fogliame e scegli fiori che evocano il fresco: il bianco di cosmea e gelsomino, il blu di lavanda e lobelia, l’azzurro di plumbago e campanule, il lilla di fucsie, verbene e tanti altri fiori estivi disponibili in questa gamma di tonalità. Ma anche i colori accesi sono d’aiuto, perché comunicano energia: tanti fiori in portavasi allegri non cancellano il caldo ma ti rendono più allegra e quindi più capace di sopportare l’afa.

Un aspetto non secondario è l’uso delle piante per combattere le zanzare, che quando fa caldo sono ancora più fastidiose: gerani a foglia profumata, lavanda, basilico, timo, menta ed elicriso le allontanano; salvia e limone, strofinati sulla pelle, placano il prurito; nelle torce e lanterne, gli oli essenziali di citronella e geranio emanano profumi gradevoli per noi ma repellenti per le zanzare.

Il caldo mette alla prova anche le piante: aiutale con benefiche docce serali, e innaffia alla mattina quando la terra è più fresca, o meglio ancora installa un sistema di irrigazione a goccia che toglie il problema di trascinare tubi o pesanti innaffiatoi in giro per terrazzo e giardino.