Le fragole in vaso: facili e belle | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Le fragole in vaso: facili e belle

Le fragole in vaso: facili e belle

Le fragole in vaso: facili e belle: le fragole crescono bene anche in vaso, cassetta o in un bell’orcio con tasche laterali in cui inserire le piantine. I frutti contengono serotonina e melatonina, che contribuiscono a migliorare l’umore e a favorire un sonno ristoratore.

Le piantine vanno collocate in un contenitore profondo, con terra nuova e fertile da tenere sempre appena umida.

Nei primi giorni dopo il trapianto conservate le piantine all’ombra e al riparo dalle correnti d’aria, poi spostatele in un luogo con sole alla mattina e un po’ d’ombra nel pomeriggio. La terra del vaso non deve surriscaldarsi né asciugarsi del tutto, altrimenti la produzione si ferma. Vaporizzate acqua sul fogliame ogni sera. Una fragolaia in vaso ben curata e concimata con regolarità continua a produrre frutti per 3-5 anni.

Se c’è poco spazio, coltivate le fragole in vasi appesi, indicati per le varietà ricadenti e rifiorenti che danno frutti fino a fine estate. Dovrete però prevedere irrigazioni quotidiane perché il terriccio delle fragole si asciuga rapidamente.