Le are: pappagalli splendidi | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Le are: pappagalli splendidi

Le are: pappagalli splendidi

Simbolo dell’Amazzonia, del Brasile tropicale, della libertà dei voli sconfinati e del lussureggiamento dei colori, le are sono state protagoniste di documentari, films e cartoni.

Quale bambino, e non solo, non ricorda con gioia il cartone della Disney, Rio, in cui il protagonista è proprio una stupenda ed ormai rarissima ara giacinto?

Le are sono fra gli Psittacidi di maggiore dimensione corporea e di più ampia apertura alare: l’Ara ararauna giallo-azzurra, l’Ara macao, e l’ Ara chloroptera rosso-verde-azzurra superano da adulte gli 80 cm di taglia, e appunto Rio, l’azzurra Ara giacinto, supera spesso il metro. Le penne della coda sono lunghissime affilate ed eleganti, e tutte le Are posseggono una caratteristica unica: l’assenza di piume a livello delle guance, dove c’è una piccola porzione di cute bianco-grigia attorno agli occhi.

Sono tutte molto socievoli e, se abituate da giovani al contatto umano, molto docili. Tenute in cattività con i debiti spazi sul trespolo, e non sacrificate negli spazi esigui delle gabbie, si affezionano facilmente e fedelmente ai loro proprietari ricambiando le cure con grandi soddisfazioni e divenendo compagne legatissime e buone parlatrici.

Le are sono ghiottissime del nostro cibo, come i dolci, purché non contengano cioccolato dannoso al fegato, il pane tostato, la pasta all’olio o al sugo di pomodoro, i biscotti e qualche pezzetto di formaggio stagionato.

Concedere loro qualche leccornia, sempre con moderazione e scrupolo, significa agevolare l’impostazione di una lunga e sincera amicizia, variando nel contempo la dieta in maniera comunque equilibrata ed opportuna.

Le are in natura nidificano nei tronchi cavi degli alberi, deponendo una o due volte all’anno un paio di uova che la femmina coverà per 28-30 giorni.

La maturità sessuale viene raggiunta avanti negli anni e la coppia, che si mantiene fedelissima nel tempo, si forma dopo periodi lunghi di scelta e di corteggiamento motivi questi per cui assai difficile è la riproduzione in casa delle are.

 

Dott. Marco Gentile
Medico Veterinario
Albo 1622 Torino