Lavanda Hidecote | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Lavanda Hidecote

Lavanda Hidecote

La Lavanda Hidecote appartiene alla famiglia delle lamiacee ed è una pianta che vede la sua origine in Italia e in tutta l’area mediterranea
DESCRIZIONE: Arbusto ideale per piccole siepi è bordure con creseita lenta circa 20 cm affanno. Meglio potare drasticamente prima del freddo così facendo si può ottenere una pianta compatta adatta per una altezza di circa 50 centimetri
IRRIGAZIONE: Non ha grandi esigenze idriche. Soffre i ristagni di acqua e quindi e· meglio essere cauti con le irrigazioni. Se viene tenuta in vaso annaffiare clrc,a una volta a settimana. aumentando nel mesi p1u· r,aldl. In esterno si Irriga in estate una volta a settimana. a meno che la sua esposizione (zone ventose o terreno eccessivamente sciolto) non richieda di incrementarne la frequenza.
CURA: La lavanda non ha particolari esigenze colturali.
TEMPERATURA: sopporta meglio 11 caldo torrido del freddo. Oon temperature vicine allo zero è meglio ripararla in serra.
ESPOSIZIONE: collocarla al pieno sole per una fioritura più abbondante.
SUBSTRATO: si coltiva in vaso In un substrato formato da terriccio universale e sabbia. Evitare terricci acidi.
POTATURA: è consigliabile effettuare la rimozione del rami sfioriti e una cimatura leggera degli altri. Si puo· inoltre intervenire anche con potature di formazione o per il contenimento delle dimensioni entro la primavera senza intaccare l’estate.
RINVASO: La Lavanda e’ una pianta di rapido accrescimento. Si rinvasa almeno una volta affanno In contenitori grandi e piuttosto profondi.