La salute si beve con il Juice Food | VIRIDEA
La salute si beve con il Juice Food

La salute si beve con il Juice Food

Frullati, centrifugati, smoothies: la moda gastronomica del momento è la frutta e verdura da bere, celebrata dai grandi chef in innumerevoli ricette e presentata nelle trasmissioni tv più seguite.

Gli smoothies sono indubbiamente il drink più trendy dell’estate 2017: colorati, salutari, vitaminici, ricchi di fibre ed antiossidanti, senza zuccheri aggiunti, adatti anche ai più piccoli, offrono mille interpretazioni possibili. Possono essere, infatti, sia a base di frutta che di verdura con in più la possibilità di aggiungere latte di mucca o vegetale (di riso, di mandorle, di soja…), oppure yogurt, gelato e ghiaccio.

Per ottenere uno smoothie a regola d’arte, il segreto è mettere la frutta in freezer 2 ore prima della preparazione: deve infatti essere ghiacciata al punto giusto. Se amate gli smoothies dolci, potete aggiungere miele o dolcificante liquido alla stevia, per conservare le virtù salutari e leggere. Non dimenticate che non è solo la frutta ad essere protagonista delle preparazioni da bere (o da mangiare con il cucchiaino): le ricette a base di ortaggi sono ottime anche come spuntino, antipasto o, servite in bicchierini, per gli aperitivi con gli amici.

Alcune idee per i vostri smoothies

Smoothie alla fragola

Lavate 10-12 fragole, eliminate il picciolo e asciugatele.
Mettetele in un frullatore con un vasetto di yogurt, una tazza di cubetti di ghiaccio e un cucchiaio di miele. Frullate alla massima potenza fino ad ottenere un composto cremoso.
Versate lo smoothie alle fragole in bicchieri freddi e servite.

Succo di carote e arance alla menta

Ingredienti: 4 carote, 2 arance bio, foglioline di menta

Preparazione: lavate e sbucciate le carote e tagliatele a fette. Pelate le arance e tagliatele a metà.
Centrifugate le carote e le arance, versate nei bicchieri con cubetti di ghiaccio, se gradito. A piacere decorate con foglioline di menta.
Il succo fresco di carote è un’ottima alternativa ai succhi confezionati ed è ideale anche per i bambini; può essere addolcito con un cucchiaio di miele.
Provate a servirlo come aperitivo con aggiunta di un mezzo bicchierino di gin: diventa un drink fresco dal sapore sorprendente.

Green smoothie

Il green smoothie, o frullato verde, è molto trendy: è una bevanda dissetante e nutriente, ottenuta frullando frutta fresca con verdura a foglia verde ed un liquido. Per preparare un green smoothie in modo bilanciato e corretto, basterà tenere sempre a mente 4 piccole regole, infatti il green smoothie deve contenere ortaggi a foglia verde (spinaci, bietole, lattuga, cavolo nero, rucola, sedano,
prezzemolo, basilico ecc. La dose varia tra i 40-50 gr.
Aggiungete una banana congelata, mezzo limone spremuto e un liquido (acqua, latte di cocco o di mandorle, succo d’arancia o di mela, ben freddo, e due o tre cubetti di ghiaccio: va servito freddo per avere una preziosa azione rinfrescante.

Vuoi leggere altri articoli come questo? Iscriviti al Club Viridea per avere accesso a tutti i nostri magazine!