La manutenzione del legno dei mobili da giardino | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
La manutenzione del legno dei mobili da giardino

La manutenzione del legno dei mobili da giardino

Il legno è certamente l’elemento più rappresentativo dei mobili da giardino. Per tradizione e robustezza è l’immancabile protagonista di ogni terrazzo, balcone e giardino.

Eucalipto
E’ un legno robusto e resistente. Se trattati in modo adeguato i mobili in eucalipto hanno una vita media di 100 anni! Effettua la manutenzione una o due volte l’anno, o non appena il colore sbiadisce. Ecco come fare:

  • spazzola con acqua tiepida e sapone seguendo la venatura del legno
    e risciacqua;
  • se necessario carteggia con un abrasivo a grana fi ne;
  • applica un olio per legni tropicali per nutrire e proteggere il legno.

Acacia
E’ un legno resistente dai toni molto caldi. Per mantenerlo in tutta la sua bellezza, uno o due volte l’anno fai così:

  • passa la superficie con acqua e sapone neutro e lascia asciugare;
  • se necessario carteggia con un abrasivo a grana fi ne;
  • applica in modo uniforme dell’olio per legni tropicali per far riprendere intensità al colore.

Teak
E’ un legno tropicale color miele. Molto duro e resistente all’umidità, ha una vita lunghissima. Con il passare del tempo i mobili in teak possono acquisire una patina grigia. Per eliminarla e per una manutenzione corretta, da effettuare un paio di volte l’anno, procedi così:

  • spazzola con acqua e sapone neutro, quindi risciacqua;
  • in caso di macchie resistenti utilizza carta vetrata fi nissima o lana d’acciaio;
  • a superficie asciutta applica uno strato di olio per teak e lascia assorbire.

Durante l’inverno i mobili in legno vanno posti al riparo e coperti con teli che assicurino un’adeguata ventilazione.