La manutenzione dei mobili in fibra e corda intetica | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
La manutenzione dei mobili in fibra e corda intetica

La manutenzione dei mobili in fibra e corda intetica

La manutenzione dei mobili in in fibra e corda sintetica è in genere abbastanza semplice.  Sono materiali ideali per realizzare mobili e accessori da esterno.
Imitano nell’aspetto il rattan naturale, il midollino o il bambù, ma si tratta di fibre sintetiche create appositamente per stare all’aperto, da non confondersi con le comuni plastiche o il PVC che vengono alterati da gelo e calore, scolorendosi e seccandosi con il rischio di diventare friabili. Al contrario, queste fibre sintetiche non temono l’azione degli agenti atmosferici, resistono al cloro, al sale marino, alle creme solari. Inoltre non sono tossiche e sono riciclabili al 100%. Il fascino del rattan naturale viene mantenuto grazie alla riproposizione delle tecniche di intreccio, di gusto artigianale. Il risultato sono mobili dal design moderno, attuale ed elegante al tempo stesso.
Si tratta di materiali decisamente resistenti, pratici, leggeri e di facilissima manutenzione. Per conservarli puliti basta utilizzare un’aspirapolvere o un panno per la polvere e quindi procedere a una veloce pulizia con una spugna inumidita con sola acqua tiepida o con poco detergente delicato. È meglio utilizzare acqua tiepida, perché le macchie vengono eliminate più facilmente e l’asciugatura al sole è più rapida. Non occorre poi prendere particolari precauzioni durante la stagione invernale. Una volta liberati da polvere e sporco, i vostri mobili da esterno torneranno bellissimi.

Forse ti interessa anche…

La manutenzione dei mobili in metallo