La falconiera, voliera per rapaci | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
La falconiera, voliera per rapaci

La falconiera, voliera per rapaci

La falconiera è una struttura in muratura in legno o in rete metallica atta ad ospitare i rapaci utilizzati per la falconeria. Le dimensioni ideali per un individuo singolo di medie dimensioni sono di 1,5x2x2 metri, che debbono aumentare a 2x3x4 metri per una coppia di rapaci.

La voliera deve essere chiusa su tre lati ed il quarto lato deve invece essere totalmente apribile per consentire le operazioni di pulizia ed anche e soprattutto la giusta ventilazione durante il caldo periodo estivo. Tuttavia i rapaci debbono quotidianamente avere la possibilità di alloggiare all’esterno, il cosiddetto “giardinare “effettuabile su un blocco o su una pertica.

I blocchi o le pertiche curve, nell’eventualità si allevi più di un solo individuo, andranno disposte a debita distanza onde evitare che gli animali si aggrediscano, si feriscano, o addirittura corrano il rischio di uccidersi.

I nostri rapaci possono anche essere tenuti su cosiddetti posatoi a semiluna, fissati alla parete posteriore della falconiera e completamente rivestito in erba sintetica di facile lavaggio ma utile ad evitare la formazione di piaghe plantari alle zampe.

Importante è che le voliere non siano mai eccessivamente ampie per non permettere che i rapaci in esse alloggiate possano prendere il volo urtando violentemente e ferendosi contro alle pareti.

Un quarto dell’area superiore, chiusa in rete, deve essere coperta. Il fatto che tre delle quattro pareti siano chiuse può essere utile ad evitare stress eccessivi. Il cibo dovrà essere gettato su un posatoio specifico, facilmente lavabile.

Il materiale di fondo può essere di terreno o ancor meglio in ghiaia che si potrà rimuovere quando eccessivamente imbrattata di feci. Un grande sasso sul fondo sarà utile come posatoio naturale ma ancora di più per permettere ai nostri rapaci di limarsi il becco e gli artigli. Una vaschetta pesante contenente acqua fornirà l’acqua di bevanda e consentirà di fare il bagno.

Linee guida per la corretta gestione ed il benessere degli animali non convenzionali. S,I,V.A.E.

Dott. Marco Gentile
Medico Veterinario
Albo 1622 Torino