La Duranta | VIRIDEA
La Duranta

La Duranta

La Duranta è una di quelle piante non molto conosciute, ma che sorprende per robustezza e fioritura. Appartiene alla famiglia delle verbenacee ed è originaria di Florida e Brasile. Fiorisce da luglio a settembre
DESCRIZIONE
Arbusto cespuglioso dal portamento disordinato da eretto ad espanso o strisciante. Lunghi steli ricadenti con foglie ovali e dentate, verde intenso. Dall’estate all’autunno, all’apice dei fusti, sbocciano pannocchie pendule da piccoli fiori viola o blu elettrico, con striatura chiara sul margine. Seguono, poi, delle piccole bacche gialle che, se ingerite, possono essere dannose per l’uomo.
IRRIGAZIONE
Nel periodo primaverile/estivo, bagnare regolarmente e costantemente, ma senza eccedere; raramente nel periodo invernale. Se la pianta è in vaso, bagnarla più spesso in estate (una volta ogni 5/7 giorni circa), ma senza lasciare ristagni nel sottovaso.
CURA:
SUBSTRATO: se coltivata in vaso utilizzare un mix di terriccio universale, torba e sabbia.
ESPOSIZIONE: predilige zone molto luminose, anche di pieno sole. Può sopportare zone ventose.
CONCIMAZIONE: ogni due settimane nel periodo vegetativo, con fertilizzanti liquidi bilanciati per piante da flore.
POTATURA: per mantenere la forma compatta, potare tutti i rami di circa un terzo, a fine inverno.
RINVASO: in vasi di dimensioni non troppo grandi solo quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio; rinvasare in autunno o inizio primavera.