La cromoterapia con i fiori | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
La cromoterapia con i fiori

La cromoterapia con i fiori

Cos’è la cromoterapia? Disciplina di origini molto antiche, ora supportata da autorevoli ricerche scientifiche, la cromoterapia utilizza la scala dei colori per scopi terapeutici, perché ognuno di essi esercita un effetto sulla psiche umana e sugli stati d’animo.
Le vibrazioni (onde elettromagnetiche) emesse da ogni tonalità influiscono sul sistema nervoso
e immunitario, sul metabolismo e quindi sul nostro umore, attraverso le percezioni che dalla vista raggiungono il cervello con conseguenze su tutto il nostro organismo. Già da diversi anni sono in corso sperimentazioni e ricerche sull’uso del colore in ambienti terapeutici: per esempio, un team del Politecnico di Milano collabora con istituti ospedalieri per gestire e monitorare l’effetto cromatico positivo sui pazienti e sul personale al lavoro negli ambienti di cura.
La scelta delle tinte per il giardino e il terrazzo può dunque essere gestita proprio per ottenere in noi reazioni positive e differenziate in base alle preferenze e necessità dei diversi ambienti e della loro destinazione d’uso.