Il ruolo degli arbusti in giardino
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il ruolo degli arbusti in giardino

Il ruolo degli arbusti in giardino

Con il termine arbusti si indicano tutte le specie vegetali di limitato sviluppo in altezza (raggiungono al massimo i 5 m), provviste di numerose e abbondanti ramificazioni che partono dal terreno o dalla base di un breve fusto. Sono coltivate per la bellezza dei fiori, per le spiccate attitudini ornamentali delle foglie e dei rami o per entrambe queste caratteristiche.
Gli arbusti si distinguono per la presenza o meno delle foglie nella stagione invernale (persistenti o caducifogli) e per l’epoca di fioritura (primaverile, estiva o autunnale). La conoscenza botanica di quest’ultima caratteristica è indispensabile per determinare al meglio l’epoca e la tipologia degli interventi di potatura.

o Gran parte degli arbusti a foglia persistente sono utilizzati nei giardini per la costituzione delle cosiddette siepi formali, rappresentate da una successione, di solito lineare, di esemplari appartenenti a un’unica specie. Vengono impiegate per delimitare i confini o alcune zone particolari del giardino e, proprio per mantenerle con una forma regolare (“formale” è il termine tecnico), richiedono interventi di potatura estremamente frequenti nell’arco dell’anno.
Gli arbusti a foglia caduca partecipano invece alla formazione delle cosiddette siepi informali, in cui la mescolanza di diverse specie che crescono liberamente costituisce un elemento ornamentale e paesaggistico estremamente interessante anche in un piccolo giardino.

o Molti arbusti hanno la possibilità di essere allevati ad alberello, cioè con un solo fusto e, nei piccoli giardini, spesso sostituiscono egregiamente le piante arboree ornamentali. Proprio per il grande sviluppo che la parte aerea può raggiungere negli anni, una pianta arborea richiede, infatti, una superficie particolarmente estesa, uno spazio consistente che non è disponibile nella maggior parte dei giardini famigliari. Gli arbusti, d’altra parte, proprio perché presentano numerosi fusti, con il passare degli anni tendono ad aumentare in volume, caratteristica che, se non opportunamente controllata, porta a un precoce invecchiamento della vegetazione, con conseguente perdita delle migliori caratteristiche ornamentali.

Per saperne di più: E. Boffelli – G. Sirtori, Potatura e riproduzione in giardino, Giunti 2009

Scarica la nostra scheda dedicata a gli arbusti da siepe e quella dedicata a gli arbusti per il giardino