Il piacere del giardinaggio in autunno | VIRIDEA
Un intero mondo dedicato alla natura, al giardino, alla casa e agli animali, che cambia al mutare delle stagioni e si tinge dei colori più diversi.
Il piacere del giardinaggio in autunno

Il piacere del giardinaggio in autunno

Per chi ama i fiori e la natura, l’autunno è forse il momento più bello: i colori sono intensi e il momento del riposo invernale può essere visto non come la fine, bensì come l’inizio di un nuovo ciclo stagionale.
Balcone e giardino non vanno abbandonati: basta poco per renderli affascinanti e capaci di farci guardare all’estate senza nostalgia, vivendo pienamente i piaceri del momento, suggestivo ed emozionante.

  • Mentre decorate gli spazi esterni non dimenticate di dedicare attenzione all’orto, anche in vaso, piantando verdure che non temono il freddo. Per ottenere ortaggi genuini, orientatevi al biologico utilizzando i substrati bio e concimando ora con lo stallatico in pellet bio, il metodo migliore per creare fertilità nel suolo (anche nelle aiuole, sotto i cespugli, siepi e ai piedi degli alberi).
  • Mantenete pulito il manto erboso perché le foglie cadute sull’erba, anche se suggestive, marciscono e danneggiano l’erba; nutrite il manto erboso per renderlo più robusto, in grado di rispondere meglio alle avversità stagionali.
  • Prevedete la protezione delle piante in balcone e in giardino, e non lasciatevi influenzare dal fatto che negli scorsi due inverni le temperature non sono state così rigide: molte piante “cedono” sotto gli 0 °C soprattutto in presenza di elevata umidità e del persistere a lungo del freddo.

Guarda anche…